Your browser is not supported

You are using a browser we do not support any longer. To continue visiting our website, please choose one of the following supported browsers.

Domande e risposte su MaxCool 2000 con Darren Weinhold

D: Grazie per l'incontro Darren. Puoi dirci qualcosa sul tuo background?

Darren Weinhold, Product Manager di Edwards Polycold®

Darren Weinhold



R: Lavoro con i prodotti per vuoto da quando avevo 18 anno, quando ho avuto la mia prima esperienza di ricerca universitaria per studiare il rilassamento del campo magnetico nel plasma. Da allora, la maggior parte della mia esperienza è stata nello sviluppo di tecnologie per trasduttori per misuratori di vuoto, principalmente misuratori di conducibilità termica e catodi freddi. Negli ultimi tre anni, ho guidato un team di tecnici incaricati di progettare e supportare le linee di trasduttori per misuratori di vuoto e sensori di inclinazione.

D: Cosa aggiunge MaxCool 2000 alla gamma?

R: L'aggiunta di MaxCool 2000 alla gamma MaxCool consente ai clienti con esigenze di raffreddamento a basso wattaggio di usufruire dei vantaggi offerti dagli altri prodotti MaxCool. Siamo entusiasti di offrire le opzioni di comunicazione aggiuntive, una maggiore efficienza energetica e un ingombro ambientale ridotto che i clienti apprezzeranno nella nostra linea MaxCool. Inoltre, MaxCool 2000 offre ai clienti che utilizzano il nostro PFC-672 un motivo convincente per effettuare l'upgrade. 

L'aggiunta di MaxCool 2000 alla gamma MaxCool consente ai clienti con esigenze di raffreddamento a basso wattaggio di usufruire dei vantaggi offerti dagli altri prodotti MaxCool

Darren Weinhold

D: Dal punto di vista del cliente, che tipo di soluzioni offre MaxCool 2000?

R: MaxCool 2000 offre soluzioni per un'ampia gamma di applicazioni. Sia che i clienti desiderino raffreddare i mandrini per wafer per i processi di incisione o che stiano eseguendo processi batch che richiedono una grande capacità di pompaggio dell'acqua per migliorare i tempi di ciclo, MaxCool 2000 offre una soluzione eccellente per le loro esigenze. 

 

D: Puoi dirci qualcosa sull'efficienza di MaxCool 2000 e sul suo impatto ambientale?

Chiller criogenico Edwards Polycold® MaxCool 2000



R: MaxCool 2000 integra la vasta esperienza Polycold® nella progettazione dei chiller criogenici. Il nostro processo ARC (Auto-Refrigerating-Cascade) garantisce un'efficienza molto superiore rispetto ad altre soluzioni di raffreddamento, grazie all'integrazione di un solo compressore per eseguire più cicli di refrigerazione. L'utilizzo del processo ARC richiede più refrigeranti miscelati nelle giuste proporzioni per ottenere il raffreddamento necessario. Per ridurre al minimo i nostri effetti sull'ambiente, utilizziamo prodotti refrigeranti privi di HCFC, atossici, non infiammabili e con marchio CE certificati da terze parti per soddisfare i rigorosi standard della Direttiva europea sulle attrezzature a pressione, della Direttiva sulla bassa tensione, di EMC/EMV e della Direttiva macchine.